Loading...

News

CINEMA, ARCHITETTURA E VINO

8 Luglio 2019

 Le colline del prosecco "di Conegliano e Valdobbiadine"da ieri, 07.07.2019 sono Patrimonio Mondiale dell'Umanità dell'Unesco. Grazie alla loro bellezza paesaggistica, culturale, agricola unica e al gran lavoro promozionale di squadra del sistema-Paese.

L'architettura ama il connubbio paesaggio, innumerevoli sono gli esempi di grandi architetture, perfettamente contestalizzate nel paesaggio dedicate alla poesia del Vino. Vedasi tra le tante la" Cantina Petra" o Cantina Moretti di MarioBotta (immagine di testa).

"Questa estate le cantine toscane saranno le protagoniste della rassegna cinematografica "In Wine the Truth" organizzata da ProViaggiArchitettura e Toscana Wine Architecture in collaborazione con Milano Design Film festival. Un viaggio in terra toscana per avvicinare tre passioni dell'uomo: il cinema, l'architettura e il vino.Ogni settimana, a partire dal 25 luglio, si partirà alla scoperta di una cantina diversa, della sua storia e della sua produzione, con un format che prevede in ogni appuntamento la visita guidata della struttura, la degustazione di vini con assaggio di prodotti tipici e la proiezione di un film.Per sottolineare l'unicità di ogni luogo sono stati abbinati ad ogni architettura una parola e un lungometraggio corrispondente ad un'attitudine o uno stato d'animo, creando così un filo conduttore dell'intera iniziativa che lega l'essere umano e le sue emozioni al vino che, come scriveva Orazio - In vino veritas - aiuta a renderci più autentici. "

tratto da  https://www.professionearchitetto.it/mostre/notizie/26616/In-Wine-the-Truth-Cinema-architettura-e-vino-nelle-cantine-toscane